giovedì 29 settembre 2011

Calibro 35 & Grimoon

Sabato 22 Ottobre
@ Rivolta P.V.C.
Via F.lli Bandiera, 45 - Marghera (VE)

Calibro 35


Open act:
Grimoon 
(Cinematic Pop, IT-FR)

A seguire:
Dj Momo 

Apertura cancelli ore 20
Inizio show ore 23

Ingresso 10 euro


Bio Calibro 35
Massimo Martellotta (Stewart Copeland, Eugenio Finardi, Mauro Pagani) è alle chitarre e alle lapsteel, Enrico Gabrielli (Afterhours, Mariposa, Morgan) su organi e fiati, Fabio Rondanini (Pino Marino, Roberto Angelini, Collettivo Angelo Mai) alla batteria, Luca Cavina (Transgender, Lindo Ferretti, Beatrice Antolini) al basso elettrico e Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand, Arto Lindsay) ai controlli in regia. Quattro musicisti nella stessa stanza; chitarre fuzz, organi distorti, bassi ipnotici e funky grooves riempiono l'atmosfera. Il primo capitolo della saga, dedicato alle musiche di polizieschi e action thriller, prende il nome di "Calibro35".
Subito dopo le prime registrazioni il progetto è chiaro: interpretare il repertorio delle soundtracks italiane cercando di farle proprie ma al contempo rimanendo fedeli e rispettosi all'opera dei grandi Maestri. La composizione di musiche originali segue lo stesso percorso: il gruppo cerca di ritrovare il suono, l'attitudine e quella coesistenza di generi che hanno reso famoso in tutto il mondo il gusto italiano nella musica per le immagini. Non è un caso che le prime esibizioni del gruppo siano avvenute all'estero, in Lussemburgo e Belgio e che il Funk&Sould Show di Charles Craig sulla BBC abbia trasmesso un rough mix di "Italia A Mano Armata" pochi giorni dopo la sua comparsa su Myspace.
Dalla primavera 2008 il gruppo tiene concerti in Italia e Europa mentre la versione de "L'Appuntamento" con la partecipazione di Roberto dell'Era ottiene una notevole attenzione nel mondo radiofonico. Alessio Bertallot inizia a trasmettere la canzone durante "BSide" e ben presto Radio DeeJay chiede di poter offrire la traccia in download gratuito dall'homepage del suo sito. A testimonianza della trasversalità del progetto musicale nell'estate seguente Calibro 35 partecipa a manifestazioni molto diverse tra di loro: festival di musica classica (Ravenna Festival), Jazz oriented (Jazz ReFound), indie (MIAMI e MEI) e radiofonici (RadioIncontri). Il primo cd, uscito ad Ottobre su Cinedelic records ottiene notevole attenzione dalla stampa italiana: XL, BlowUp (8/10), Rumore (8/10), Jam (4/4), Rockstar (4/4), Rocksound (4/4), Mucchio, Raro! tra gli altri. Da dicembre l'album è distribuito in tutto il mondo da OurDistribution. DustyGroove descrive il gruppo come "Totally Great" e MoovieGrooves e Soundtrack Corner lo eleggono tra i loro preferiti. Il successo della versione su cd porta Cinedelic a stampare e distribuire il disco anche in edizione speciale doppio vinile.
Il gruppo è reduce dalla realizzazione della sua prima colonna sonora originale per il film "Said" coproduzione italospagnola in uscita nei cinema nel 2009. Dopo la realizzazione della colonna sonora di "Said" va in lavorazione una nuova soundtrack per un documentario statunitense sul cinema di genere italiano “Eurocrime!”; nel frattempo il brano “L’Uomo Dagli Occhi di Ghiaccio” è stato scelto dagli Afterhours per essere inserito in “Il Paese è Reale” compilation che raggruppa il meglio della musica indipendente italiana.
Nella primavera 2009 Calibro 35 partecipa al Offscreen Festival di Bruxelles con un progetto speciale sui BMovies italiani. Nello stesso periodo il gruppo è invitato alla Fiera Internazionale del Libro di Torino da Rai Radio Tre (Terzo Anello e Fahreneit) e all’Appuntamento a Mano Armata di Cattolica, il più importante evento del cinema di genere italiano. Il video del brano “Tutta Donna” con la partecipazione di Georgeanne Kalweit riceve più di diecimila visite su YouTube in una settimana ed è segnalato per cinque giorni nell’homepage del sito. Sempre su Youtube il canale ufficiale di Calibro 35 raggiunge la top ten tra i canali musicali più visti.
Dopo oltre quaranta date estive (tra cui la partecipazione al “Festival Internazionale delle Letterature di Roma”, a “Italia Wave” e al “Milano Film Festival”) la band intraprende il suo primo viaggio negli Stati Uniti per partecipare all’HitWeek Festival di Los Angeles. Durante il periodo trascorso negli USA la band suona a New York nei prestigiosi club Nublu e Zebulon, al Fonda Theater di Los Angeles e tiene un live set nel piu’ importante programma radiofonico di musica dal vivo americano “Morning Becomes Eclectic” su Radio KCRW. Il tour ottiene ottima visibilita’ sulla stampa sia italiana che estera e tornati in Italia Calibro 35 vince il premio MEI come Miglior Tour Italiano 2009.
Anche il 2010 si apre all’insegna dell’estero con un ritorno del gruppo on the road per date in Olanda (tra cui il Festival Internazionale Eurosonic) e Lussemburgo.

Bio Grimoon
I Grimoon, piccola orchestrina italo-francese, compongono musica per ricavarne immagini e viceversa. Propongono un folk naif e onirico, freak e retrò, spesso eseguito alla maniera dei Calexico, sostituendo il contesto mariachi con quello della chanson.
Sei musicisti, un cortometraggio per ogni canzone, fantasia, tenebre e paure, gatti rivoluzionari, malinconia ed autoironia sono gli elementi essenziali di questo nuovo spettacolo della piccola orchestrina sgangherata Grimoon.
Con questo concerto al Rivolta chiudono il lungo tour del loro disco "Super 8" (uscito a marzo 2010) che ha portato la band ad esibirsi in tutta Europa ma anche negli Stati Uniti, dove hanno registrato il loro nuovo disco, prodotto da Pall Jenkins dei Black Heart Procession, in uscita a inizio 2012.

Link Utili:
www.calibro35.com
www.grimoon.com