giovedì 20 ottobre 2011

Natalino Balasso in "Stand Up Balasso"

Sabato 21 Gennaio @ Rivolta P.V.C. ore 21.30
Via Fratelli Bandiera, 45- Marghera, Venezia

Produzione Teatria Srl presenta:
Natalino Balasso in "Stand Up Balasso"
(uno spettacolo tutto da ridere)

Aftershow in sala Sherwood Open Live: Moka Da Tre
Ingresso 10 euro


All'interno del centro sociale Rivolta puoi trovare: libreria, birreria, hosteria, pizzeria e servizio guardaroba


Un comico, un microfono, una luce.
Uno spettacolo da stand up comedian americano anni ’70, senza fronzoli.
Balasso raccoglie in questo spettacolo pezzi, monologhi e tirate comiche dei suoi ultimi 10 anni sui palcoscenici di tutt’Italia. Non c’è nessun filo conduttore, non c’è una storia, c’è tanta comicità, si tratta infatti di uno spettacolo “da ridere”.

Giochi di parole e ragionamenti assurdi, tirate indignate contro il mondo e interpretazione dei difetti di tutti, insomma in questo spettacolo sono raccolti tutti gli espedienti dell’Arte della Commedia delegati alla parola pura. In sintesi: un comico, un microfono, una luce.

Moka Da Tre
Moka Da Tre è un collettivo nato con l’intenzione di rivivere la musica nella sua forma più “primitiva”. Ad oggi sono circa 30 gli artisti che fanno parte del collettivo,  ma altri si stanno aggiungendo e all’interno vi sono già disegnatori e fotografi. Nato come una normale band anni fa, diventa presto un contenitore a formazione variabile, dove gli elementi compongono ogni volta una diversa miscela, basando lo spettacolo sull’improvvisazione e sul feeling del momento.

Natalino Balasso
Natalino Balasso attore, comico e autore teatrale e letterario, nasce a Porto Tolle (Ro) il 02 dicembre 1960. Debutta in teatro nel 1990, in televisione nel 1998, in cinema nel 2007 e pubblica libri dal 1993.

Per il teatro - Nel 2011 scrive e rappresenta il monologo teatrale “L’Idiota di Galilea” per la regia di Stefania Felicioli.
Nel 2011 partecipa come co-protagonista nella commedia “Rusteghi – I nemici della civiltà” da Carlo Goldoni con Eugenio Allegri e Jurji Ferrini per la regia di Gabriele Vacis, ripresa nella stagione 2011/2012.
Nel 2009/2010 insieme a una giovane compagnia rappresenta “Fog Theatre” un happening teatrale di otto spettacoli tutti diversi da lui scritti e diretti. Nel 2009/2010 partecipa come protagonista alla commedia shakespeariana “La bisbetica domata” con Stefania Felicioli, per la regia di Paolo Valerio e Piermario Vescovo.
Nel 2008 interpreta con Laura Curino lo spettacolo “Viaggiatori di Pianura” scritto insieme a Gabriele Vacis che ne cura la regia.
Nel 2007/2008 scrive e rappresenta il monologo tragicomico “La tosa e lo storione” tuttora in repertorio.
Nella stagione teatrale 2005/2006  interpreta lo spettacolo "Libera nos", tratto dai testi di Luigi Meneghello, per la regia di Gabriele Vacis, successivamente ripreso nel 2006/2007. Nel 2003 porta in scena la commedia da lui scritta e diretta "Dammi il tuo cuore, mi serve" mentre nel 2004 scrive e rappresenta il monologo sulle storie del mito greco “Ercole in Polesine” tuttora in repertorio.


Per il cinema  -  2010: “La passione” di Carlo Mazzacurati, 2009: “Generazione 1000 euro” di Massimo Venier, 2007: “Fuga dal call center” di Federico Rizzo, 2007: “La giusta distanza” di Carlo Mazzacurati, 2007: “Non pensarci” di Gianni Zanasi.Per la televisione nel 2010 partecipa al film per la tv “Il segreto dell’acqua” per la regia di Renato De Maria. E’ ideatore e conduttore della trasmissione “Mitiko” in onda su La7 (settembre 2006) e firma un suo speciale in due puntate per Italia1, dal titolo “Natalino Balasso Show” (estate 2004).

Libri - 2010: “Il figlio rubato” romanzo (Kellermann), 2007: “Livello di guardia” romanzo (Mondadori), 2004: “L’anno prossimo si sta a casa” romanzo (Mondadori), 1993: “Operazione Buco nell’acqua” racconti (Sperling & Kupfer).

Dal 2010 collabora con “Il Fatto Quotidiano”.