mercoledì 12 ottobre 2011

Sud Sound System & Ghetto Eden

Venerdi 09 Dicembre
@ Rivolta P.V.C.
Via F.lli Bandiera, 45 - Marghera (VE)

Rasta Snob, BomChilom, Soulfood Promotions & Rivolta P.V.C. presentano:

In esclusiva per il Nord-Est

Sud Sound System
20th Anniversary Showcase

+ Ghetto Eden
Con l'esplosivo disco d'esordio "Fuori Città"

Warm-up & Aftershow: BomChilom & WildCat

Ingresso:
10 euro fino alle 23
12 euro dopo le 23

I Sud Sound System, reduci dal grande successo di pubblico del tour “1991-2011: 20 anni di reggae music e tradizione”, continuano ad attraversare l'italia per festeggiare i loro 20 anni di carriera.
Venerdi 09 dicembre, in esclusiva per il Nord-Est, li vedremo esibirsi assieme ai Ghetto Eden sul palco del Rivolta P.V.C. di Marghera.

La storia del Sud Sound System prima degli anni ’90, è la storia di un gruppo di ragazzi del Salento e del loro amore incondizionato verso la musica Reggae, in quella terra (Sud Italia) così lontana dai cosidetti "circuiti" e allo stesso tempo così ricca di cultura e tradizioni mediterranee. Il S.S.S. non ha bisogno di inventarsi la similitudine tra il Reggae giamaicano e il patrimonio popolare tradizionale, semplicemente perché questa similitudine può dirsi già preesistente nell’attitudine musicale così come nei temi sociali, poiché entrambi Sud del mondo, e non ultimo nel calore che accomuna le due realtà. In tutto questo si inscrive l’uso del dialetto, che non è una scelta: perché si può scegliere di cantare in inglese, ritenendola una lingua musicale, ma non si può scegliere una cosa che fa parte della natura delle persone, della quotidianità delle espressioni. Per il reggae salentino il dialetto, pur non essendo l’unica espressione linguistica, è comunque la dimensione più naturale, quella con cui il S.S.S. comunica perché parte integrante di sé.
Da qualche mese è in rotazione radiofonica il singolo “Orizzonti” di Riva Starr (uno dei più importanti DJ mondiali) feat. Sud Sound System ed è uno dei brani più programmati. È inoltre da poco uscito “Beddha Carusa”, il nuovo singolo de la Notte Della Taranta che vede la collaborazione dei Sud Sound System con il maestro concertatore della manifestazione Ludovico Einaudi. Il brano ha fatto impazzire il pubblico del Concertone del 2010 e viene ora proposto come singolo. Recentemente, i Sud Sound System, hanno inoltre partecipato al primo singolo di lancio del nuovo album di Grido, dei Gemelli Diversi, ed hanno da poco concluso il progetto Ghetto Eden, portando avanti l’obiettivo di produrre e dare spazio agli artisti emergenti del Salento. Nei prossimi mesi i Sud Sound System cominceranno la registrazione del nuovo disco di inediti: un nuovo impulso, un nuovo lavoro in cui mettersi in discussione e con cui lasciare un nuovo segno.

Nella scena reggae dancehall i Ghetto Eden rappresentano un punto di unione tra la cultura senegalese e quella salentina. Le loro liriche sono una risposta all’alienazione e alla violenza diffusa che caratterizzano pensieri, stili di vita e comportamenti dei giovani.La crew fin dai primi anni – nei live e nei dance hall party – vede avvicendarsi numerosi giovani djs ed entertainers salentini per arrivare ai giorni nostri con la formazione attuale composta da- DJ Zinfo da sempre appassionato di musica reggae e selector eccezionale; Khadim arrivato dal Senegal a Lecce in tenera età, impara subito il dialetto salentino, si appassiona anche lui alle Dancehall made in Salento e oggi è uno dei principali dj della scena dance hall in Italia, la sua carica nei live show è veramente potente; Flavio, giovane leccese che inizia a suonare con i GE anche lui ispirato dal fast dj style è capace di creare delle liriche uniche, di denuncia sociale e ricche di messaggi positivi; Malick, senegalese trapiantato a Lecce, sinjay dalle originali melodie che perfettamente si combinano allo stile toasters di Flavio e Kadim.
Negli ultimi anni il trio vocale così composto, si è affermato con numerose produzioni e live show, influenzati nelle scelte di vita dai messaggi dei loro padri ispiratori Sud Sound System, crescono e maturano un pensiero di pace, fratellanza e unione che li porta ad essere una delle realtà musicali più amate d’Italia.
Le numerose dance hall e dubplate per i sound più rappresentativi d’Italia culminano nel 2007 con la prima produzione discografica “Salento Showcase” (con big tune come “Mamma” – “Uarda” e “Biancu & Niuru”) e nel 2010 su “Can’t Stop The Music vol.1” (con “Touba Paradise” e “Ci Ete”).
In questi tre anni di assidua presenza negli studi del Sud Sound System pongono le basi per la realizzazione del primo Lp “Fuori Città”, con la title-track che diventa il manifesto di quattro ragazzi che abbattono con la musica gli schemi di città oppressive.