lunedì 20 maggio 2013

Venice Wintersplash

Venerdì 20 Dicembre 2013 @ Centro Sociale Rivolta 
Via F.lli Bandiera, 45 - Marghera (VE)

Aspettando il Venice Sunsplash 2014 (Parco San Giuliano, Mestre - VE)
Rasta Snob, BomChilom, Soulfood Promotions & CS Rivolta  presentano:
Venice Wintersplash Il Sunsplash Invernale

Presentazione del cd di Natale "Descanta Claus Vol. 3"

Apertura cancelli ore 21.00 // Inizio live ore 22.00

Ingresso: 8 € fino alle ore 2310 € dopo le ore 23
Per info: Reggae Line 339-3183268


Info su Ska-J
Gli Ska-J compiono 10 anni, 2002-2012. Ecco i numeri: 12 dischi, oltre 600 concerti, 20mila album venduti, più di 300mila clicks su YouTube ed oltre 10 mila downloads da iTunes. Tre le nuove uscite discografiche per l’anno del decimo anniversario: a Marzo il best of ‘Cielo…mio marito!’ che raccoglie i brani più amati, a Settembre il nuovo album di inediti ‘Socco’ uscito, anticipato durante la lunga tournée estiva di oltre 30 concerti e dal video-clip dell’omonimo singolo ‘Socco’.
A dicembre il secondo volume della serie natalizia, ‘Aspro dal Ciel’, che segue il successo del 2011 ‘Descanta Claus e i discanti di Natale’ con diverse migliaia di copie vendute in poche settimane a ridosso delle festività. Tanto agitatori di giovani folle quanto frequentati dal pubblico del jazz e della world music, la band veneziana è tra le pochissime realtà nazionali ad essere inserite nei cartelloni dei festival jazz quanto nei festival reggae, nel locale underground o nei teatri. La loro musica si fonda sull’alchimia creata fondendo i ritmi jamaicani con quelli afroamericani, la canzone italiana con l’armonia jazzistica. Riducibile a ska- jazz, come suggerisce il nome, ma anche molto di più. Nel 2009 un sondaggio del MEI (Meeting degli Indipendenti), colloca “Santamarta” degli Ska-j all’ottavo posto tra le canzoni dialettali più amate degli ultimi 20 anni.
Roy Paci in un intervista del Corriere della Sera del 2008 ha definito gli Ska-J come la migliore formazione di ska-rocksteady-jazz italiano. Hanno inoltre prestato la loro sezione fiati Jova & Giovani Leoni, side-project di Lorenzo Jovanotti. Fino a primavera 2013 sono impegnati per il tour invernale del nuovo disco ‘Socco’, affiancando i primi concerti del nuovo progetto ‘Ska-J Play Standards’.

Info su Anima Caribe
Gli Anima Caribe sono una band Reggae di impronta New Roots di Vicenza, composta da sette elementi: Claudio “Lobo” Lo Bosco alla Voce e Chitarra Ritmica, Simone “Mr. Satoishi” Guerretta alle Tastiere/Voce, Nicola “Biz” Bisognin alle Tastiere e Sinth. Alberto “Paps” Papalini alla Batteria, Alessandro “Toldo Man” Bertoldo al Basso, Alessio “Cioppa” Zordan alle Percussioni, Matteo “Ritenuoli” Lazzari alla Chitarra Solista/Voce.
Il gruppo si forma intorno alla fine del 2004, dall’unione di tre amici e dalla loro grande passione per la musica Reggae.
Dopo un breve periodo di lavoro in studio, il gruppo comincia a proporre il proprio reperto-rio dal vivo. Grazie ad una scaletta composta da brani del passato e da quelli più recenti della musica giamaicana, la band muove i suoi primi passi nei locali e nei festival della zona. Bob Marley And The Wailers, Peter Tosh, Aswad, Burning Spears, Luciano, Steel Pulse, Morgan Heritage, Israel Vibration sono solo alcuni degli artisti che fin dall’inizio influenzano lo stile della band e grazie ai quali i concerti si trasformano in vere e proprie DanceHall in perfetto stile giamaicano.
Il 2007 rappresenta un anno cruciale per gli Anima Caribe: dopo tre anni trascorsi cercando di definire il proprio stile, il gruppo comincia a comporre brani propri, tracciando così gli inizi di quel percorso che porterà la band alla pubblicazione del loro primo cd autoprodotto.
Nel frattempo si moltiplicano le serate Live e, a seguito delle numerose richieste da parte del pubblico, fra il 2008 e il 2009, con alle spalle 2 cd “Live” promozionali tratti delle loro esibizioni dal vivo, la band decide di rinchiudersi in studio per la loro prima produzione.
Con le radici ben piantate nell’originale “roots reggae”, contaminazioni del “dub” più radicale e qualche strizzatina d’occhio al “raggamuffin” delle moderne dancehall, la band dà vita a Zion Rules, sette brani inediti più una dub version, che racchiudono lo sforzo e il messaggio della band vicentina.
Nel 2011, grazie alla collaborazione con Alberto Angeli e ACNmusic, la band torna in studio (Green Villas Production) per la registrazione del secondo album. Nasce In Tempo Reale, importante produzione per i 7 vicentini, che così accettano la sfida delle liriche in italiano e dei suoni più decisi e moderni del “new roots” contemporaneo.

Info su Rebel Rootz
I Rebel RootZ sono una band di ispirazione reggae nata a Trento nel febbraio 2010. Il sound dei Rebel RootZ nasce dall’incontro di personalità diverse, motivo alla base della contaminazione sonora che li contraddistingue. Nel 2011 arriva il primo singolo “Tu Sei Musica”, in collaborazione con la Bizzarri Records, etichetta indipendente di Modena. A seguire viene pubblicato l'album “Radice Ribelle” (Gulliver Studio Production) composto da 12 tracce che condensano una stimolante miscela di suoni e generi musicali differenti. La base delle canzoni ha prima di tutto una radice reggae/caraibica, ma le sfaccettature sono molte: si passa da un suono Rootz a generi come il Rock, Funky e Rocksteady, toccando anche l’Elettronica. La stesura dei testi è eseguita dal cantante Massimo Fontanari.
La pubblicazione del disco è stata accompagnata dalla realizzazione del video di “Fragile“, brano che conta la partecipazione di Anansi, grande amico dei Rebel RootZ. Proprio questo lavoro ha conquistato la redazione di MTV New Generation che ha deciso quindi di inserire il videoclip di “Fragile” a rotazone nel proprio palinsesto.
Nel giugno del 2012 la band, affiatata e decisamente collaudata dal vivo si aggiudica Upload Sounds 2012 - www.uploadsounds.eu – piattaforma per musicisti emergenti di Alto Adige, Trentino e Tirolo.
Attualmente i Rebel RootZ sono in studio per la registrazione dei prossimi nuovi singoli, di cui usciranno anche i relativi videoclip, che verranno inclusi nel loro prossimo album. Il nuovo singolo "Unico Fiore" è inserito nella compilation "Alpine Rock Fest".

Info su Pharmakos
I Pharmakos nascono a Venezia con il progetto di suonare musica ska nel 2008, da un’idea di Gabriele Dian (batteria), Emilio Emma (basso) e Paolo Zennaro (sax contralto).
In seguito all'alternarsi di vari membri si arriva alla fine del 2009 a una formazione stabile composta da basso, batteria, sax contralto a cui si aggiungono Lorenzo Battistel (set di percussioni), Corinna Venturini (chitarra) e Marsha Picone (voce); formazione con cui nel maggio 2010 il gruppo partecipa a diversi eventi. Durante l'estate dello stesso anno si assiste all'ingresso nel gruppo di Costantino Vecchi (banjo).
Nel frattempo va delineandosi sempre di più il genere musicale a cui si vota il gruppo, con influenze sostanziose di ritmiche latine e reggae che arricchiscono vivacemente il caratteristico levare dello ska. In quel periodo il gruppo partecipa inoltre alla “Festa di Liberazione” a Venezia.
La svolta decisiva si ha con la formazione di una sezione fiati stabile, che dà finalmente al sound del gruppo la sua forma definitiva. Con Giacomo Aldegheri alla tromba e Giacomo Zanetti al sax tenore a fianco di Zennaro, nel 2011 i Pharmakos riprendono a esibirsi dopo alcuni mesi di assenza dalle scene, sfruttati per ampliare il repertorio con alcune composizioni originali. Nel'ottobre 2011 il gruppo si imbarca nell'impresa di registrare un demo di cinque tracce (All Original Style Massive International of Skamba), con la gradita partecipazione, in uno dei pezzi, di Cosimo Curatola, rapper con cui tutt'ora i Pharmakos collaborano anche nei live.