venerdì 3 giugno 2016

10/12 > Calcutta + Cosmo

Sabato 10 Dicembre @ Centro Sociale Rivolta
Via F.lli Bandiera, Marghera (VE)

Calcutta
Mainstream Tour 2016 - “Ultime date di"
www.facebook.com/calcuttapaginadi
www.bombadischi.it/calcutta

Opening act: Cosmo
www.facebook.com/cosmoitaly

Aftershow: Momostock Dj-Set
www.facebook.com/momostock

Orari della giornata:

18.00 Apertura cancelli e casse
21.30 Open act Cosmo
23.00 Calcutta Live

a seguire Momostock Dj-set

Ingresso 10 € - No prevendite

I biglietti si acquisteranno direttamente in cassa all'apertura dei cancelli. Vi invitiamo ad arrivare presto, all'interno del Rivolta saranno attive l'Osteria e la Pizzeria.
Calcutta festeggia le 100 date del “#MainstreamTour” ad anno d’uscita dal disco che l’ha rivelato al grande pubblico come l’autore contemporaneo più promettente ed incisivo del panorama musicale italiano.
Un ultimo giro di concerti in cinque grandi città italiane per salutare il pubblico che lo ha accompagnato e seguito in questa irresistibile ascesa. Un successo testimoniato anche dal disco d’oro raggiunto da “Oroscopo”, uno dei brani più trasmessi dell’estate 2016, e da canzoni come “Cosa mi manchi a fare”, “Frosinone”, “Gaetano” che registrano ormai milioni di visualizzazioni su Youtube.

“Mainstream” ha sparigliato generi, appartenenze e definizioni. Le melodie contagiose delle sue canzoni lo hanno reso un fenomeno irresistibile che ha attirato a sé, grazie ad una scrittura pop che non ha pari in Italia, l’attenzione trasversale di pubblico, stampa e social network. Solo chi ha avuto la possibilità di vederlo in azione durante un concerto ha potuto testare con i propri occhi il magnetismo di questo musicista che è stato una vera e propria bomba deflagrata nel panorama musicale nostrano.

Calcutta nasce e vive fra Latina e Roma. Dal 2011 suona in lungo e in largo per la penisola, nei locali, negli scantinati e a casa della gente. Canta di gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi. “Mainstream” è un disco pop rovesciato in 10 tracce d’amore immediate. E’ un disco per tutti ma forse non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo. Nel 2012 incide un disco per Geograph Records che si chiama “Forse…” (2012) e diventa un piccolo culto.